Sedi

L’UNITALSI di Monza è fortemente radicata sul territorio brianteo grazie a un’estesa rete di gruppi che la rendono in grado di essere presente in maniera significativa ovunque l’esigenza lo richieda. Nello specifico essa declina la sua presenza in varie proposte ed attività. In primo luogo, di centrale importanza, sono visite e pellegrinaggi nei Santuari Mariani quali Lourdes, Loreto, Caravaggio, presso cui solidarietà e scambio reciproco permettono un’intensa esperienza di fede. Inoltre l’associazione promuove servizi di assistenza vari e differenziati a seconda delle necessità riscontrate nelle tante e piccole realtà. Ogni gruppo propone un ventaglio di attività differenti a seconda delle proprie risorse e delle richieste da soddisfare. Qui puoi trovare il gruppo a te più vicino e metterti in contatto con il responsabile.
0
Eventi in
programma

I Gruppi

Partendo dal presupposto che ogni gruppo propone un ventaglio di attività differenti a seconda delle proprie risorse e delle richieste da soddisfare, si possono rinvenire alcune iniziative comuni alla maggior parte dei distaccamenti della provincia.
Dal momento che, come ricorda il nome stesso, U.N.I.T.A.L.S.I. nasce primariamente come associazione promotrice di pellegrinaggi, questi costituiscono la chiave di volta nel ventaglio delle proposte dell’associazione. Tanto per necessità organizzative quanto per ragioni spirituali, essi avvicinano e compongono i vari gruppi, essendo rivolti all’intera sottosezione. Le mete sono principalmente Lourdes, Fatima, Loreto e Caravaggio, accanto alle quali talvolta si accostano altri santuari su territorio italiano.
In secondo luogo, comune all’intera provincia è la proposta del soggiorno estivo presso la Casa della Gioia di Borghetto Santo Spirito, in Liguria. In questo contesto malati e disabili trascorrono un periodo di vacanza al mare all’insegna del divertimento e della convivenza, assistiti da volontari e volontarie che tutelano gli ospiti e le loro necessità, senza tralasciare le attività di svago nel tempo libero.
Altre iniziative constano nell’organizzazione di piccole feste o cene, momenti ludici, in occorrenza di varie festività, come la Pasqua o il Natale, o di giornate particolarmente significative, quali la Giornata dell’Ammalato (11 febbraio). Da ultimo, ma non meno importante, si ricordano le numerose iniziative finalizzate alla raccolta fondi a sostegno dell’associazione, che possono concretizzarsi sia in sistemi adottati dall’intera sottosezione (quali la vendita delle lenticchie natalizie), sia con la presenza dei singoli gruppi a feste di paese o parrocchiali presso le quali è possibile parlare dello stupendo lavoro che viene costantemente ed incessantemente effettuato sul territorio.